L’autunno mi somiglia

L’autunno non ti abbraccia vigorosamente come fa l’estate, ma ti coccola con timidezza. E’ la stagione del raccoglimento e dell’introspezione.

La bellezza dell’autunno è poco appariscente. Per coglierla, si deve avere la pazienza di aspettare che la sua luce filtri attraverso le nubi: solo allora le foglie secche sui rami degli alberi esploderanno in colori bellissimi, l’arancione e il giallo diventeranno vivi.

Ha una felicità sottile: una silenziosa malinconia che mescola in sé gioia e tristezza, come se servisse sempre un pizzico di sofferenza per dare più sapore alle cose.

Sono nata ad Ottobre. Come l’autunno, alterno luci e ombre. Un attimo rido, l’attimo dopo urlo. Il mio sole non ustiona, ma riesce comunque a scaldare. E la mia pioggia sono le lacrime. Ne verso tante, spesso non per tristezza o per disagio, ma perché il pianto porta via tutte le tossine accumulate, mi alleggerisce. Mi commuovo per le pagine di un libro, una musica, un film.

Nuovi sogni e nuovi progetti. In autunno, non in estate: se per la natura questa è la stagione in cui tutto si addormenta, io mi sento più carica che in qualunque altro periodo dell’anno, semino idee per raccogliere storie.



🍂🍂🍂



Autumn does not embrace you as vigorously as summer does, but it cuddles you shyly. It is the season of meditation and introspection.

The beauty of autumn is inconspicuous. To catch it, you must have the patience to wait for its light to filter through the clouds: only then will the dry leaves on the branches of the trees explode in beautiful colors, orange and yellow will become alive.

He has a subtle happiness: a silent melancholy that mixes joy and sadness in itself, as if a pinch of suffering was always needed to give more flavor to things.

I was born in October. Like autumn, I alternate between lights and shadows. A moment I laugh, the next moment I scream. My sun does not burn, but it still manages to warm. And my rain is tears. I pour many, often not out of sadness or discomfort, but because crying takes away all the accumulated toxins, it relieves me. I am moved by the pages of a book, a music, a film.

New dreams and new projects. In autumn, not summer: if for nature this is the season in which everything falls asleep, I feel more charged than at any other time of the year, I sow ideas to collect novels.


🍂🍂🍂


#autumn #musician #mindfulpianist




Post recenti

Mostra tutti

COME STUDIARE?

#Flow